Hotel 4 stelle a Treviso | scopri le città della Marca e soggiorna al BW Titian Inn
Data di arrivo
Data di partenza
Ospiti per camera
Adulti Bambini Età
  • MIGLIOR TARIFFA ONLINE

    Solo su questo sito le migliori tariffe e condizioni

  • OFFERTE E PROMOZIONI

    Scopri le nostre promozioni e scegli l'offerta su misura per te

  • WI-FI GRATUITO

    Wi-fi gratuito in tutta la struttura e nelle camere

Scopri le bellezze della Marca Trevigiana

Situata a pochi chilometri da Venezia la provincia di Treviso è una straordinaria combinazione di paesaggi, arte, storia, bellezze naturali, ospitalità e buona tavola, capace di far innamorare il viaggiatore e di restare nel cuore di chi ne percorre gli scenari.


Scenari che cambiano continuamente, passando dall’armonia della pianura ai rilievi delle Prealpi Trevigiane, dalle morbide colline del Prosecco ai boschi del Montello e del Cansiglio, attraverso città grandi e piccole, che rendono il territorio della Marca "Bella et Amorosa" un mosaico di bellezze tutte da scoprire.

 

Treviso

Treviso è una città caratterizzata dai colori del suo cuore medioevale, rimaneggiato ed ampliato nei secoli senza essere travisato, bagnato dalle fresche acque di risorgiva di fiumi e canali, tinto allegramente di affreschi e decori.
Il modo migliore per scoprire Treviso è passeggiare per le sue vie e assaporarne il fascino e la storia che si respira.

 

Castelfranco Veneto

Città murata per sua stessa definizione, conserva quasi integralmente la cinta muraria e le sei torri che si innalzano ai quattro angoli e nei punti mediani di oriente e meridione. E’ universalmente nota per aver dato i natali a Giorgione (1478-1510), genio misterioso della luce e del colore. Di Giorgione, la fortezza racchiude due gemme preziose tra le poche riconosciute al pittore: l’ermetico Fregio di Casa Marta-Pellizzari e la celebre Pala del Duomo di S. Liberale.

 

Conegliano

Conegliano nacque nel XII secolo, il castello rimase sempre il centro del potere, sia civile che religioso.
Ogni anno, in giugno, nel centro storico di Conegliano si svolge la manifestazione della Dama Castellana, una partita a dama con personaggi in costume rinascimentale. A settembre nei locali più caratteristici della città si gioca all'Enodama, torneo di dama in cui le pedine sono sostituite da calici di vino bianco e rosso. 


Valdobbiadene

Valdobbiadene e Conegliano, sono considerate le città del vino Prosecco. In particolare sulle colline vi si produce il Valdobbiadene Prosecco DOC e il Prosecco Superiore Cartizze. Valdobbiadene è inoltre inserito nel circuito Città del Vino ed è da oltre quarant'anni la sede della Mostra Nazionale degli Spumanti, ora "Forum Spumanti d'Italia".

 

Oderzo

Oderzo nasce a metà strada tra i monti del Cansiglio ed il Mare Adriatico attorno all’XI secolo a.c. ad opera dei Paleoveneti, raggiunse il massimo splendore nel I secolo come municipium romano. Oggi è un'importante città agricola e industriale della Sinistra Piave.

 

Vittorio Veneto

Città simbolo di un momento storico nazionale importante come la conclusione della Grande Guerra, è tuttavia a pieno diritto città d’arte, ricca di chiese, monumenti e opere d'arte, della musica, del vino, situata ai piedi delle Prealpi Bellunesi. Situata ad un'ora di macchina sia da Venezia che da Cortina D’Ampezzo.

 

Asolo

Antico borgo sovrastato dalla poderosa Rocca e città cara a poeti ed artisti. A partire dalla fine del '300 con la dominazione veneziana, la città entrò in una fase di grande splendore: nel 1489 Venezia investì della Signoria di Asolo, Caterina Cornaro, che diede vita ad una sfarzosa corte rinascimentale di artisti, letterati e poeti, lasciando un'indelebile impronta nell'arte e nell'ideale stesso della città.

 

Le più importanti personalità legate ad Asolo sono: Eleonora Duse, una tra le più importanti attrici teatrali italiane della fine dell’ottocento e degli inizi del Novecento; Robert Browning, poeta e drammaturgo britannico, ed ancora Giosuè Carducci, Igor Strawinsky, Ernest Hemingway.

 

Montebelluna

Sorta all'incrocio di importanti vie di comunicazione, si sviluppò in modo celere, grazie al mercato. Molti sono i modi per scoprire Montebelluna e il Montello: ciclismo, mountain bike, equitazione e trekking trovano qui incantevoli percorsi come lo Stradone del Bosco.

 

Altro incontro irrinunciabile è quello con il gusto. I funghi del Montello possono essere assaporati assieme alle altre varietà in occasione del Cocofungo, appuntamento di respiro nazionale. Altri protagonisti della tavola i vini, dal prosecco di Valdobbiadene al Merlot, dal Raboso al Cabernet, da assaporare lungo la Strada del vino del Montello e Colli Asolani.