Data di arrivo
Data di partenza
Ospiti per camera
Adulti Bambini Età
  • MIGLIOR TARIFFA ONLINE

    Solo su questo sito le migliori tariffe e condizioni

  • OFFERTE E PROMOZIONI

    Scopri le nostre promozioni e scegli l'offerta su misura per te

  • WI-FI GRATUITO

    Wi-fi gratuito in tutta la struttura e nelle camere

Un itinerario lungo la via del Gusto

 

A fine anno la Marca Trevigiana offre un prelibato e decorativo ortaggio: il radicchio. Ne esistono due tipi, completamente diversi l'uno dalla'altro: quello rosso di Treviso e quello variegato di Castelfranco Veneto.

 

Ci troviamo nella parte meridionale della Marca Trevigiana dove l'importanza di questo prezioso ortaggio, il primo a livello nazionale ad aver ottenuto nel 1996 la denominazione IGP (Indicazione Geografica Protetta), ha dato origine alla Strada del Radicchio Rosso di Treviso I.G.P..


In questo itinerario vi accompagneremo, attraverso le suggestiva città murate di Treviso e Castelfranco Veneto, alla scoperta dei luoghi dei grandi artisti e dei prodotti tipici tradizionali di questa terra.

 

 

Descrizione Itinerario


Treviso è il punto di partenza per la visita della strada del radicchio rosso. Nel tredicesimo secolo la città Gioiosa affrescò i muri dei suoi bellissimi palazzi con i colori rappresentativi del territorio della Marca.

 

Dirigendosi e superando Fossalunga si raggiungerà l’antica Postumia Romana per poi proseguire e raggiungere Barcon dove sorge la Barchessa di villa Pola con l'ammirevole cantina e lo straordinario granaio.

 

Da Barcon si proseguirà per Fanzolo ove sorge la palladiana villa Emo.
Dopo Fanzolo, si abbandonerà un'antica strada che congiungeva Padova ad Asolo per raggiungere Riese Pio X e dirigersi successivamente sulla strada che attraversa i “prai” di Castello di Godego. Questa via rappresenta un'area di notevole interesse paesaggistico e ambientale, in quanto, è possibile effettuare piccole escursioni nella colorata campagna trevigiana.

 

Lasciato Castello di Godego, la strada costeggia ora nuovamente i prai e, dopo aver passato la località Bella Venezia, si giungerà a Castelfranco.
Venendo da Treviso, Castelfranco Veneto vi accoglie con la torre dell'orologio, splendida porta d'entrata circondata da mura merlate che conservano i colori e i profumi di una lunga storia.